Tavola-disegno-5-copia-7@8x-100-scaled
Tavola-disegno-5-copia-7@8x-100-scaled
Tavola-disegno-5-copia-7@8x-100-scaled
Tavola-disegno-5-copia-7@8x-100-scaled
Tavola-disegno-5-copia-7@8x-100-scaled
previous arrow
next arrow

Tavola-disegno-5-copia-7@8x-100-scaled
Tavola-disegno-5-copia-7@8x-100-scaled
Tavola-disegno-5-copia-7@8x-100-scaled
Tavola-disegno-5-copia-7@8x-100-scaled
Tavola-disegno-5-copia-7@8x-100-scaled
previous arrow
next arrow

Tavola-disegno-5-copia-7@8x-100-scaled
Tavola-disegno-5-copia-7@8x-100-scaled
Tavola-disegno-5-copia-7@8x-100-scaled
Tavola-disegno-5-copia-7@8x-100-scaled
Tavola-disegno-5-copia-7@8x-100-scaled
previous arrow
next arrow

Human Augmentation: l’esoscheletro EXO-S di Hilti potenzia il corpo con la tecnologia

da | 28 Mag, 24 | Dalle aziende

Garantire la sicurezza dei team e minimizzare i rischi non è mai semplice nel mondo dell’edilizia. Sulla base delle operazioni da svolgere, richiede l’applicazione di best practice e l’utilizzo di numerose soluzioni e dotazioni di sicurezza, tra cui sicuramente l’esoscheletro EXO-S di Hilti. Il potenziamento del corpo con la tecnologia si può dividere in tre categorie basate sulla loro funzione: replicazione, integrazione o superamento delle capacità umane[1].

L’esoscheletro rientra nella seconda categoria, ovvero l’integrazione, per accrescere artificialmente la forza. Gli esoscheletri sono progettati per incrementare performance e benessere, attenuando le sollecitazioni sul corpo in cantiere, a favore di una riduzione del dolore e della fatica, grazie a un minor carico su muscoli e articolazioni. La diminuzione delle sollecitazioni e l’aumento del comfort consentono agli utenti di lavorare più a lungo in una medesima posizione e di godere di una migliore salute nel tempo. Lavorare in sicurezza impiegando gli esoscheletri permette così alle aziende nel mondo delle costruzioni di supportare i lavoratori qualificati, perfezionando le operazioni in modo duplice: aumentando il benessere fisico da una parte e la produttività dall’altra.

L’esoscheletro EXO-S di Hilti è stato progettato per essere impiegato nei cantieri edili e dare supporto per quasi tutti i lavori sopratesta che costringono l’operatore a tenere una posizione innaturale delle mani sopra l’altezza delle spalle. Si tratta di uno degli esoscheletri da spalla più leggeri sul mercato: pesa solo 2,4 kg e, grazie anche alla sua compattezza, assicura una buona libertà di movimento. L’esoscheletro di Hilti è di tipo passivo: non essendo motorizzato, non richiede fonti di alimentazione, così la sua manutenzione è ridotta e il sistema è sempre pronto all’uso. Il suo design innovativo è studiato per offrire un supporto ergonomico: a seconda dell’attività svolta in cantiere, l’esoscheletro EXO-S è in grado di ridurre fino al 60% la tensione e l’affaticamento delle spalle dovuti ad attività sopratesta ripetitive o faticose.

hilti.com

[1] Cos’è la human augmentation?

Autore

Condividi questo articolo

Categorie

Archivi

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER













    *Tutti i campi sono obbligatori



    💬 Ciao come possiamo aiutarti?