Tavola-disegno-5-copia-7@8x-100-scaled
Tavola-disegno-5-copia-7@8x-100-scaled
Tavola-disegno-5-copia-7@8x-100-scaled
Tavola-disegno-6@8x-100-scaled
Tavola-disegno-5-copia-8@8x-100-scaled
Tavola-disegno-5-copia-8@8x-100-scaled
Tavola disegno 5 copia 9@8x
Tavola disegno 5 copia 9@8x
Tavola-disegno-2@8x-100-scaled
previous arrow
next arrow
Home / Glossary / Ampolla reed

Consiste in due lamelle flessibili di materiale magnetico, piatte e di bassa riluttanza, ermeticamente sigillate in un tubo di vetro riempito di gas inerte. Tali lamelle sono posizionate in modo che le parti terminali si contrappongano l’una all’altra senza toccarsi. Le lamelle si prolungano oltre l’involucro e sono placcate con un metallo altamente conduttivo, come il rodio o l’oro. Quando l’ampolla reed è influenzata da un campo magnetico, le estremità delle lamelle assumono una polarità magnetica di segno opposto. Al raggiungimento di una sufficiente intensità del campo magnetico, la forza di attrazione degli opposti poli vince la rigidità delle lamelle flettendole l’una verso l’altra e causando il contatto. Alla cessazione dell’influsso del campo magnetico esterno, per effetto dell’elasticità del materiale delle lamelle, si ha la separazione del contatto ed il ripristino della situazione iniziale (di riposo). L’operazione può essere ripetuta milioni di volte anche ad altissime frequenze.

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER













    *Tutti i campi sono obbligatori



    💬 Ciao come possiamo aiutarti?